Discussione:
epistemologia e strutturalismo
(troppo vecchio per rispondere)
estersandro
2009-10-11 18:39:42 UTC
Permalink
Raw Message
non riesco a capire questi due termini in parole povere.
Voi li capite?
m.m.
2009-10-12 09:29:01 UTC
Permalink
Raw Message
Epistemologia equivale a filosofia della scienza. Si intende pertanto quella
ricerca indirizzata a comprendere la logica della ricerca scientifica, la
metodologia della scienza, il campo della sua indagine, la valildità dei
suoi asserti.
Strutturalismo è invece (in antropologia poiché in altri campi può assumere
altri significati) quella corrente che si richiama all'opera di
Lévi-Strauss. Veramente in soldoni, questo autore ritiene che dietro
l'apparente caos delle produzioni culturalil dei vari popoli sia
ricostruibile una logica comune che opera mediante opposizioni. Ogni cultura
combinerebbe i vari segni culturali mediante una serie di relazioni logiche
che alla fine rimarrebbero costanti.
Se può esser utile la rivista "Antrocom, Online Journal of Anthropology" ha
pubblicato neigli scorsi numeri una serie di interviste non specialistiche a
studiosi di Lévi-Strauss: merita un'occhiata all'archivio:
http://www.antrocom.net/
m.


"estersandro" <***@nonesiste.nl> ha scritto nel messaggio
news:4ad2266e$0$817$***@reader5.news.tin.it...
> non riesco a capire questi due termini in parole povere.
> Voi li capite?
estersandro
2009-10-12 15:27:07 UTC
Permalink
Raw Message
Ti ringrazio per le spiegazioni; quella dello strutturalismo faccio
fatica a metabolizzarla. Però mi prorompe una domanda: "al di la del
discorso accademico, a che cosa servono queste teorie?"
Mi trovo molto meglio col materialismo di Marvin Harris che ti dice
che gli Aztechi facevano sacrifici umani ..per mangiare antropofagicamente
delle buone proteine.
m.m.
2009-10-12 17:26:44 UTC
Permalink
Raw Message
> a che cosa servono queste teorie?"

hehehehe... spero possano servire a ridurre la complessità delle culture
umane e a renderci recirpocamente comprensibili.


> Mi trovo molto meglio col materialismo di Marvin Harris

Harris è una buona penna, nulla da dire. Solo che proprio il trovarsi meglio
dovrebbe metterti in guardia. Se le cose fossero semplici saremmo già tutti
daccordo!
m
Ndrocchietto |Sono un cattomassocomunista liberale a favore delle minoranze e delle maggiorate.
2009-10-22 18:25:06 UTC
Permalink
Raw Message
estersandro
> > a che cosa servono queste teorie?"


se intendi l epistemologia probabilmente ad aumentare
la complessità delle culture
umane e a renderci recirpocamente incomprensibili.

Se intendi le teorie del buon Marco, invece a niente.
Nascono da un bisogno conoscitivo molto profondo. Ora se ti piace
Harris e' perche' sei solluccherato dal meccanismo associativo che ti
fa vedere la connessione tra le proteine ed il cannibalismo. La trovi
logicamente efficiente, e quindi valida. Io mi ero preparato il riso
stasera ma poi ho scoperto un barattolino di pesto c**li smezzato,
cosi mi sono buttato due pennette ed ora sono sodisfatto. E' una
questione di "Gusto".
Se intendi il gusto gastronomico diciamo che c'e' a chi piace crudo e
a chi piace cotto, come dicono dalle parti mie appunto. anche se
dicono anche alludendo a chi preferisce i gay, c'e a chi piace la
carne e a chi piace il..:)

Diciamo che spesso le teorie IMHO non hanno alcun senso , e nascono da
un bisogno di vomitare qualcosa, con un meccanismo simile a quel
favoloso programma chiamato uomini e donne in tv. il programma va e te
lo devi sorbire, perche' e' il sistema. Ma poi ogni tanto nasce un
genietto e la teoria acquista valide possibilita' di poter
interpretare con efficacia i fenomeni. Perche' diciamocelo chiaramente
l efficacia della teoria e' importantina, se la teoria non ti offre
una chiave per ottenere quello che cerchi..qualsiasi cosa sia.. allora
non e' valida. Se ti senti in "tune" con la teoria di Harris e'
perche' il fatto antropofagico ti garba e ti soddisfa, come il gusto
culinario appunto.
A proposito di gusto diciamo che potremmo dire che per il suo piglio
materialistico Harris e' il Rock, e' facile da sentire i bassi ti
arrivano alle orecchie, perche' la sua teoria e' inzuppata di
marxisismo, o meglio nel caso che citi dell'immediato richiamo
etologico del gesto cannibalico. Poi ci possono essere persone che
invece inziano a sentire invece della batteria(marxista o etologica),
la linea di basso ovvero la componente piu' sottile del rock, cosi
iniziano magari a leggere il pasto sacro di quell adorabile pazzo
furioso di bacchiega, per dirti. E' gusto le teorie non esistono siamo
noi che le facciamo significare, specie se non siamo costretti a farlo
per un esame. Harris e' il Rock, quell'altro e' bach
piotr
2009-10-24 20:25:04 UTC
Permalink
Raw Message
Ndrocchietto |Sono un cattomassocomunista liberale a favore
> per un esame. Harris e' il Rock, quell'altro e' bach

Giusto.
A cosa serve quel cervello del cazzo che ci ritroviamo se
non alle logomachie.
Ndrocchietto |Sono un cattomassocomunista liberale a favore delle minoranze e delle maggiorate.
2009-11-02 22:28:15 UTC
Permalink
Raw Message
On Oct 24, 9:25 pm, piotr <***@mah.mah> wrote:
> Ndrocchietto |Sono un cattomassocomunista liberale a favore
>
> > per un esame. Harris e' il Rock, quell'altro e' bach
>
> Giusto.
> A cosa serve quel cervello del cazzo che ci ritroviamo se
> non alle logomachie.

a cosa serve il cervello? bella domanda
francamente io sono stufo di sentire teorie inesistenti appoggiate da
paroloni, credo che la domanda di estersandro sia piu' che giusta, si
trova ad affrontare un quesito epocale, ma come la conoscenza mi
cambia la vita?Quanta immondizia ho letto, e quanti termini strani
esistono, la cosa triste e' che spesso vengono supportati per portare
avanti teorie che non esistono, per questo mi sono sempre sentito
vicino piu' allo strutturalismo, perche' anche se vago ha un preteso
punto di arrivo che si prefigge, e cerca di perseguirlo, certo
talvolta ingarbugliando i fili della comprensione, ma spesso evidenzia
in modo aperto la mancanza di pretese conoscitive ed io apprezzo molto
questo, specie oggi nell'opera dell'ultimo maestro vivente che e' ben
sopravvissuto a quella sorta di parricidio derridiano
Ndrocchietto |Sono un cattomassocomunista liberale a favore delle minoranze e delle maggiorate.
2009-11-04 19:12:29 UTC
Permalink
Raw Message
On Nov 2, 11:28 pm, "Ndrocchietto |Sono un cattomassocomunista
liberale a favore delle minoranze e delle maggiorate." Harris e' il
Rock, quell'altro e' bach

bach non e' mai morto
Loading...