Discussione:
antropologi e libero arbitrio
(troppo vecchio per rispondere)
"Amleto, il danese" <@>
2008-02-24 08:17:47 UTC
Permalink
Raw Message
semplicisicamente parlando si può dire che l'antropologia insegna a
"credere" nel libero arbitrio o no?
voglio dire si presume l'uomo libero e autonomo nelle sue scelte, desideri
che le muovono, tabù che le inibiscono, razionalismi che le regolano, oppure
l'uomo viene visto come un automa, benché ben complesso?
--
?? ????????, Andrea.
Charles
2008-02-25 23:32:47 UTC
Permalink
Raw Message
semplicisicamente parlando si può dire che l'antropologia insegna a "credere"
nel libero arbitrio o no?
oserei affermare il contrario.
già il fatto che i comportamenti umani siano prevedibili, almeno da un
punto di vista statistico, dimostra che il libero arbitrio non esiste,
tuttavia non vedo alcuna difficoltà al fatto di adottarne uno.
ciao
charly
--
Così, dalla guerra della natura, dalla carestia e dalla morte,
direttamente deriva il più altro risultato che si possa concepire, cioè
la produzione degli animali superiori.
"Amleto, il danese cortese" <http://fotosenigallia.splinder.com/>
2008-02-26 11:36:54 UTC
Permalink
Raw Message
Post by Charles
a "credere" nel libero arbitrio o no?
oserei affermare il contrario.
io non ho affermato nulla, come fai a dire che è il contrario quello che
dici tu?
se proprio si volesse vedere delle allusioni nel mio lessico è evidente che
io sono scettico (nota il verbo usato: credere che è il verbo tabù per ogni
scienziato e discredita ogni opinione)

Lo dico perché a volte ho l'impressione che la gente non legga o non
capisca, e a che serve essere uno dei migliori scrittori italiani viventi
come stile e sintassi se i miei compatrioti nemmeno capiscono più il
semplice significato delle parole?

ahimé!
Charles
2008-02-26 23:05:44 UTC
Permalink
Raw Message
Post by Charles
a "credere" nel libero arbitrio o no?
oserei affermare il contrario.
io non ho affermato nulla, come fai a dire che è il contrario quello che dici
tu?
se proprio si volesse vedere delle allusioni nel mio lessico è evidente che
io sono scettico (nota il verbo usato: credere che è il verbo tabù per ogni
scienziato e discredita ogni opinione)
Lo dico perché a volte ho l'impressione che la gente non legga o non capisca,
e a che serve essere uno dei migliori scrittori italiani viventi come stile e
sintassi se i miei compatrioti nemmeno capiscono più il semplice significato
delle parole?
ahimé!
infatti avevo letto male io, tienti pure la domanda e datti la risposta
che già sai; poi scendi dal melo e metti le virgole dove serve,
compatriota.
--
Così, dalla guerra della natura, dalla carestia e dalla morte,
direttamente deriva il più alto risultato che si possa concepire, cioè
la produzione degli animali superiori.
Dalgora Nulla
2008-02-27 13:08:34 UTC
Permalink
Raw Message
On Tue, 26 Feb 2008 12:36:54 +0100, "Amleto, il danese cortese"
Post by "Amleto, il danese cortese" <http://fotosenigallia.splinder.com/>
Post by Charles
a "credere" nel libero arbitrio o no?
oserei affermare il contrario.
io non ho affermato nulla, come fai a dire che è il contrario quello che
dici tu?
Be' la tua domanda però riguarda una possibile affermazione. Infatti
tu chiedi: "si può dire che l'antropologia insegna a
"credere" nel libero arbitrio o no?"

Mi pare abbastanza evidente che Charles propenda per il no.
Post by "Amleto, il danese cortese" <http://fotosenigallia.splinder.com/>
Lo dico perché a volte ho l'impressione che la gente non legga o non
capisca, e a che serve essere uno dei migliori scrittori italiani viventi
come stile e sintassi se i miei compatrioti nemmeno capiscono più il
semplice significato delle parole?
ahimé!
Lol..:-)) Amleto, mai alcun dubbio su te stesso???:-))
L' amore ti fa un brutto effetto.

Ciao,
Dalgora
"Amleto, il danese cortese" <http://fotosenigallia.splinder.com/>
2008-02-27 14:32:25 UTC
Permalink
Raw Message
Post by Dalgora Nulla
Lol..:-)) Amleto, mai alcun dubbio su te stesso???:-))
L' amore ti fa un brutto effetto.
Su di me son pieno di dubbi,
e sugli altri che ho sempre più certezze!!

:-)
Dalgora Nulla
2008-02-27 13:50:04 UTC
Permalink
Raw Message
On Tue, 26 Feb 2008 00:32:47 +0100, Charles
Post by Charles
già il fatto che i comportamenti umani siano prevedibili, almeno da un
punto di vista statistico, dimostra che il libero arbitrio non esiste,
tuttavia non vedo alcuna difficoltà al fatto di adottarne uno.
Il libero arbitrio è la possibilità riconosciuta all'uomo di scegliere
tra diverse alternative, in particolare tra bene e male, cioè tra il
proibito ed il permesso.

La statistica ci dice solo in che percentuale gli uomini scelgono tra
un'alternativa ed un'altra.

Ciao,
Dalgora
Charles
2008-02-29 21:51:36 UTC
Permalink
Raw Message
Post by Dalgora Nulla
On Tue, 26 Feb 2008 00:32:47 +0100, Charles
Post by Charles
già il fatto che i comportamenti umani siano prevedibili, almeno da un
punto di vista statistico, dimostra che il libero arbitrio non esiste,
tuttavia non vedo alcuna difficoltà al fatto di adottarne uno.
Il libero arbitrio è la possibilità riconosciuta all'uomo di scegliere
tra diverse alternative, in particolare tra bene e male, cioè tra il
proibito ed il permesso.
La statistica ci dice solo in che percentuale gli uomini scelgono tra
un'alternativa ed un'altra.
appunto ciò che dicevo.
come aià per il bene ed il male, ci siamo dotati di qualcosa che non
esiste, cioè del libero arbitrio.
--
Così, dalla guerra della natura, dalla carestia e dalla morte,
direttamente deriva il più alto risultato che si possa concepire, cioè
la produzione degli animali superiori.
Loading...