Discussione:
origine del capello
(troppo vecchio per rispondere)
geppo99
2008-07-12 19:43:02 UTC
Permalink
Raw Message
Ciao a tutti,

mi rivolgo a questo forum perchè mi è nato un pensiero al quale non
so darmi una spiegazione logica.

Secondo la teoria dell'evoluzione noi, in passato, avevamo il corpo
coperto da peli. Cosa è successo poi, per non avere più il pelo in testa e
quindi il nuovo bisogno
di protezione per la calotta cranica che si è tradotta nella nascita del
capello?
(che nulla ha a che fare con la struttura del pelo e che credo solo noi
esseri umani
abbiamo).

Grazie a chi mi vuole aiutare a capirci un pochino di più...

geppo99
"Amleto, il danese." <[ http://iching.ecomarchenews.com/tutti_esagrammi.php | iChing ]>
2008-07-23 15:51:21 UTC
Permalink
Raw Message
origine del capello
e che dire della villosità anale?
non è un arcano interessantissimo anche questo?
piotr
2008-07-23 18:48:01 UTC
Permalink
Raw Message
Post by "Amleto, il danese." <[ http://iching.ecomarchenews.com/tutti_esagrammi.php | iChing ]>
origine del capello
e che dire della villosità anale?
non è un arcano interessantissimo anche questo?
Nessun arcano: nell'ontogenesi dei mammiferi si sviluppano
per primi i peli ascellari, di tutti e quattro gli arti.
Charles
2008-07-23 21:47:38 UTC
Permalink
Raw Message
Post by piotr
Post by "Amleto, il danese." <[ http://iching.ecomarchenews.com/tutti_esagrammi.php | iChing ]>
origine del capello
e che dire della villosità anale?
non è un arcano interessantissimo anche questo?
Nessun arcano: nell'ontogenesi dei mammiferi si sviluppano
per primi i peli ascellari, di tutti e quattro gli arti.
lo batacchio di alcuni si può persino considerare terza gamba
--
La piena irresponsabilità dell'uomo per il suo agire e per il suo
essere è la goccia più amara che chi persegue la conoscenza deve
inghiottire.
F. Nietzsche
piotr
2008-07-24 20:00:14 UTC
Permalink
Raw Message
Post by Charles
lo batacchio di alcuni si può persino considerare terza gamba
:DDD
Arduino
2008-07-26 23:17:12 UTC
Permalink
Raw Message
Post by geppo99
Ciao a tutti,
mi rivolgo a questo forum perchè mi è nato un pensiero al quale non
so darmi una spiegazione logica.
Secondo la teoria dell'evoluzione noi, in passato, avevamo il corpo
coperto da peli. Cosa è successo poi, per non avere più il pelo in testa e
quindi il nuovo bisogno
di protezione per la calotta cranica che si è tradotta nella nascita del
capello?
(che nulla ha a che fare con la struttura del pelo e che credo solo noi
esseri umani
abbiamo).
Grazie a chi mi vuole aiutare a capirci un pochino di più...
geppo99
Purtroppo, degli esseri umani, si conoscono con precisione le variazioni
dell'apparato osseo, per il resto, non essendoci pervenuto niente, si sa
poco. (come ben dimostrano le risposte dotte che ti son pervenute)
Ad esempio, si discute se siano stati i vestiti a causare la perdita del
pelo, o se si sia ricorsi a vestiti per mancanza di pelo.
Nel primo caso, la testa, non essendo coperta da vestiti, avrebbe
mantenuto il suo pelo, poi trasformatosi per ragioni di protezione solare.
Ciao
Ad'I
piotr
2008-07-27 08:02:39 UTC
Permalink
Raw Message
Post by Arduino
Ad esempio, si discute se siano stati i vestiti a causare
la perdita del pelo, o se si sia ricorsi a vestiti per
mancanza di pelo.
Perdita' del pelo? Siamo completamente ricoperti di peli,
Sono solo piccoli.
Arduino
2008-07-27 14:24:30 UTC
Permalink
Raw Message
Post by piotr
Perdita' del pelo? Siamo completamente ricoperti di peli,
Sono solo piccoli.
Il concetto è uguale, dal punto di cista pratico (Difesa dal freddo,
riparo dal sole) l'uomo è glabro.
Ciao
Ad'I
piotr
2008-07-27 17:39:30 UTC
Permalink
Raw Message
Post by Arduino
Post by piotr
Perdita' del pelo? Siamo completamente ricoperti di
peli, Sono solo piccoli.
Il concetto è uguale, dal punto di cista pratico (Difesa
dal freddo, riparo dal sole) l'uomo è glabro.
Ma essendoci i peli, nel giro di poche generazioni, con
un'attenta selezione sessuale, potrebbe tornare pelosissimo.
Arduino
2008-08-03 21:27:39 UTC
Permalink
Raw Message
Post by piotr
Ma essendoci i peli, nel giro di poche generazioni, con
un'attenta selezione sessuale, potrebbe tornare pelosissimo.
Fra l'altro, bisognerebbe anche notare che mentre il negro anche allo
stato selvaggio sarebbe pressoché uguale a come lo vediamo (capelli
corti ricci, con l'aggiunta di una barbetta) Cinese e pellerossa
parimenti avrebbero solo i capelli più lunghi, l'uomo bianco avrebbe un
testone come certi hippy con minimo due spanne di barba e capelli.
Ciao
Ad'I
piotr
2008-08-05 21:27:42 UTC
Permalink
Raw Message
Post by Arduino
Post by piotr
Ma essendoci i peli, nel giro di poche generazioni, con
un'attenta selezione sessuale, potrebbe tornare
pelosissimo.
Fra l'altro, bisognerebbe anche notare che mentre il
negro anche allo stato selvaggio sarebbe pressoché uguale
a come lo vediamo (capelli corti ricci, con l'aggiunta
di una barbetta) Cinese e pellerossa parimenti avrebbero
solo i capelli più lunghi, l'uomo bianco avrebbe un
testone come certi hippy con minimo due spanne di barba e
capelli. Ciao Ad'I
Tanto per unire l'utile al dilettevole, avrai notato che le
nostre donne (per modo di dire, intendevo vostre, io sono un
misero fallimento per cui niente donne), anche le giovani e
bionde, che magari si depilano meno non avendone necessita'
estetica, sono uniformemente coperte da una fittissima, per
quanto impercettibile, peluria. Quindi evidentemente il pelo
c'e', solo che non si vede. Del resto, come avrai notato
prima di me, c'e' un'evidente, appena sotto la superficie,
unita' morfologica di fondo di tutti mammiferi, e chissa',
forse anche di tutto cio' che funziona a DNA. Pare che i
mattoni di fondo siano sempre gli stessi, solo che si
sviluppano in modi, almeno apparentemente, completamente
diversi.
Charles
2008-08-05 21:47:18 UTC
Permalink
Raw Message
Post by piotr
Del resto, come avrai notato
prima di me, c'e' un'evidente, appena sotto la superficie,
unita' morfologica di fondo di tutti mammiferi, e chissa',
forse anche di tutto cio' che funziona a DNA. Pare che i
mattoni di fondo siano sempre gli stessi, solo che si
sviluppano in modi, almeno apparentemente, completamente
diversi.
c'è una evidente unità anche tra sessi diversi della stessa specie,
basti pensare che anche i maschi hanno le mammelle.
--
La piena irresponsabilità dell'uomo per il suo agire e per il suo
essere è la goccia più amara che chi persegue la conoscenza deve
inghiottire.
F. Nietzsche
piotr
2008-08-05 23:43:13 UTC
Permalink
Raw Message
Post by Charles
c'è una evidente unità anche tra sessi diversi della
stessa specie, basti pensare che anche i maschi hanno le
mammelle.
Inversamente, se e' per questo, la parte esterna dei
genitali femminili e' chiaramente un'atrofia di quelli maschili.
Evidentemente, quando un progetto funziona, lo si tira allo
spasimo.
Sono molto belle le raccolte di articoli di Stephen Jay
Gould in proposito.
Charles
2008-08-06 00:49:16 UTC
Permalink
Raw Message
Post by piotr
Evidentemente, quando un progetto funziona, lo si tira allo
spasimo.
mi chiedo come si può ancora oggi, dubitare che la meravigliosa varietà
animale derivi dall'evoluzione di poche ed elementari creature. ci sono
adattamenti prodigiosi che, se credessi in un dio, dovrei definire
miracoli.
--
La piena irresponsabilità dell'uomo per il suo agire e per il suo
essere è la goccia più amara che chi persegue la conoscenza deve
inghiottire.
F. Nietzsche
Loading...